Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2011

PIANO DI AZIONE DI ENERGIA SOSTENIBILE

Piano di Azione proposto dal Comune di Guidonia Montecelio al fine del raggiungimento degli obiettivi di riduzione di emissione di CO2 imposti dal programma Europeo "Patto dei Sindaci". Eventuali commenti possono essere inviati entro il 09/01/2012 al seguente indirizzo mail: maucusano@hotmail.com . http://www.guidonia.org/portale/comune/modules.php?name=Atti&op=documento&id=1352&siteid=30

GIORNATA DI SENSIBILIZZAZIONE CIVICA

Il Comitato intende partecipare alla giornata di sensibilizzazione civica promossa dal comune di Guidonia per il giorno 18 dicembre 2011. Occasione nella quale i cittadini grandi e piccoli si daranno da fare per pulire o ripristinare un pezzo di quartiere. Le aree sulle quali ci vorremmo concentrare sono: i due parchetti di Via Polibio e Via Germania e e se siamo in quantità sufficiente il pezzo di parco all'ingresso di Marco Simone all'altezza del ponticello pieno di immondizia sparpagliata sul prato . Si inizia verso le 9.00, appuntamento davanti l'ingresso della parrocchia di setteville nord a Via Anticoli Corrado. Alle 12 gli scuolabus porteranno i partecipanti a Guidonia a Piazza Matteotti dove sarà allestita un'area giochi per bambini, con gonfiabili, zucchero filato oltre ad un piatto di piciarelle per tutti. Vi aspettiamo numerosi per passare una bella mattinata insieme.

CRA: CONFERENZA DEI SERVIZI SULL'INQUINAMENTO DELLA FALDA ACQUIFERA ALL'INVIOLATA DI GUIDONIA, ALCUNE NOTE SULL'AREA

Secondo le Associazioni scriventi - che rivendicano il legittimo diritto alla partecipazione a tutte le procedure attinenti allo sviluppo del territorio di appartenenza – la situazione che si è venuta a determinare nell'area dell'Inviolata di Guidonia ha assunto caratteri di alta preoccupazione per la cittadinanza tutta (ivi compresi gli abitanti di comuni contermini). Tale situazione, divenuta esplosiva dopo che l'allarme per l'inquinamento della falda sottostante la discarica per rifiuti urbani dell'Inviolata si è fatto generale, può essere giudicata – per il territorio, per l'ambiente, per la salute dei cittadini, per la vivibilità dell'area – nociva, densa di interrogativi, ma soprattutto, a nostro modo di vedere, infarcita di palesi illegittimità, di omissioni, di forzature, di favori a vantaggio dei pochi ed a detrimento dei molti. Quel che, in linea generale, interessa alla cittadinanza ed alle associazioni locali, a questo punto, è l'immediata

Archeologia in provincia

OBIETTIVO 65 - Esperienze di raccolta differenziata nel Lazio

MOSTRA D'ARTE: GASM COLLEZIONE INTERNAZIONALE

LA GIORNATA DELL'OLIO

COMUNICATO STAMPA CRA - CONFERENZA DEI SERVIZI

Il grave inquinamento della falda sottostante la discarica regionale dell’Inviolata è stato l’oggetto della Conferenza dei Servizi, organizzata dal Comune di Guidonia Montecelio il 1° dicembre, a cui hanno partecipatoRegione Lazio, Provincia di Roma, Comune di Fonte Nuova, ARPA Lazio, EcoItalia 87 e, per la prima volta, una delegazione delle Associazioni cittadine aderenti al CRA. Nonostante il tentativo (più volte ripetuto) di giudicare i dati dell’ARPA sul sito ampiamente contaminato come “opinabili”, “non chiari”, “non definitivi”, il sindaco Rubeis, ma soprattutto i tecnici dell’ARPA stessa hanno ribadito la validità e l’effettività delle analisi compiute sulle falde acquifere e degli esiti riportati, alla luce dei quali, ponendosi alcuni fattori inquinanti e contaminanti al di sopra dei limiti tabellari imposti dalla legislazione vigente, si DEVE procedere con urgenza immediata alla messa in sicurezza ed alla bonifica dell’area inquinata e contaminata . Dopo alcune ore di discus

CONFERENZA DEI SERVIZI PER L'INVIOLATA

Inviolata inquinata: il CRA chiede d'intervenire all'incontro „ Il Comitato Risanamento Ambientale annuncia la propria presenza, presso la sala giunta del Comune di Guidonia, alla conferenza dei servizi che si terrà domani alle ore 11 avente per oggetto l'inquinamento delle falde a causa di infiltrazioni della discarica dell'Inviolata nel terreno. “ Leggi tutto: http://guidonia.romatoday.it/partecipazione-cra-conferenza-servizi-inviolata-inquinata.html Diventa fan: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Rigiocattolo, gioca, ricicla e rigioca

" C'era una volta una candela …" è scritto su un cartellone coperto di foto di bambini zingari che lavorano a sciogliere la cera e si divertono insieme. " C'era una volta un giocattolo, …. poi lo hanno abbandonato ed ora è un rigiocattolo..". Il " Rigiocattolo " è il nome dell'iniziativa di vendita di giocattoli usati che il movimento del Paese dell'Arcobaleno organizza nel mese di dicembre a Roma e in molte altre città italiane e straniere. Questo si legge sul sito della Comunità di Sant'Egidio. Anche il Comitato Cittadini di Marco Simone vuole dare il suo contributo ad una iniziativa che può dare un po' di calore nelle giornate di Natale anche ai meno fortunati. Un'iniziativa solidale ma anche ambientale che aiuta a ridurre i rifiuti e a dare nuova vita alle cose. Il giocattolo va riutilizzato perché i materiali plastici con cui è costruito sono in genere inquinanti, per questo bisogna farlo vivere il più a lungo possibile,

I GOVERNI PASSANO, IL REFERENDUM RESTA

26 Novembre - Manifestazione Nazionale Roma P.zza della Repubblica ore 14,00 Care/i, il punto di ritrovo per chi viene alla manifestazione è alle 13,30 sotto lo striscione Salviamo l'Aniene. Il corteo si snoderà da P.zza della Repubblica a P.zza Bocca della Verità dove ci saranno gli interventi dal palco. Portate le bandiere dell'acqua, altre (ancora non molte) con il nuovo logo della campagna di Obbedienza Civile possono essere acquistate ai banchetti. Facciamoci sentire, il nostro voto va rispettato! Comitato Acqua Bene Comune Valle dell'Aniene

BONUS BEBE'

Per i neo genitori che rispettino i parametri ISEE fissati dalla Regione c'è la possibilità di ricevere un bonus di 450,00 euro. Maggiori notizie sul sito del Comune di Guidonia http://www.guidonia.org/portale/comune/modules.php?name=Atti&op=documento&id=1293&siteid=12

MIGRAR IN PROVINCIA

MANIFESTAZIONE 3 DICEMBRE CONTRO DISCARICHE

Apertura casello autostradale di Guidonia

Il traffico sulla SP 28 aumenterà? I TIR potranno più facilmente portare i rifiuti nella mega discarica dell'Inviolata?

Comunicato stampa Provincia su Inviolata

RIFIUTI : PROVINCIA DI ROMA, COMUNE GUIDONIA PIU’ VOLTE SOLLECITATO SU INQUINAMENTO FALDE INVIOLATA “Per quanto riguarda le contestazioni mosse dal Sindaco di Guidonia Montecelio sulle azioni chel’amministrazione provinciale deve intraprendere per far fronte all’inquinamento delle acque sotterranee e per la messa in sicurezza permanente della discarica dell’Inviolata, esse sembrano ilfrutto di una soggettiva interpretazione della normativa. In materia di siti contaminati la Provinciadi Roma ha il compito di dare il proprio contributo per le materie di propria competenza ambientalenell’ambito della Conferenze indette dal Comune quale titolare del procedimento, finalizzate alla approvazione dei progetti di bonifica, incluse tutte le fasi che riguardano la valutazione della messain sicurezza, la caratterizzazione, e l’esecuzione del progetto di bonifica vero e proprio. L’amministrazione Provinciale, inoltre, certifica il raggiungimento degli obiettivi di bonifica una volta eseguito

DISEGNA UNA BANDIERA PER MARCO SIMONE

Primo Soccorso

L'Associazione volontari Marco Simone a partire dal 10 novembre p.v. inizia i corsi di primo soccorso presso la polisportiva Marco Simone in Via Arcinazzo Romano, 2 (Setteville Nord) dalle 19 alle 20. Siete tutti invitati a partecipare.

MANIFESTAZIONE DEL 5 NOVEMBRE 2011

Molti cittadini, provenienti da vari comuni del Lazio, soprattutto quelli più colpiti dal problema rifiuti e quelli che secondo le "innovative e moderne" proposte della Regione Lazio dovrebbero ospitare nuove discariche si sono dati appuntamento a Roma per protesta re ed esprimere il loro secco "NO" a nuove discariche, agli INCENERITORI ed in generale a questo approccio malsano (sia dal punto di vista ambientale, etico, civile, economico etc.) alla gestione dei rifiuti che continuano ad avere la Regione Lazio, il Comune di Roma e tanti altri comuni della n ostra regione. La raccolta differenziata porta a porta spinta, è la soluzione che i cittadini chiedono per affrontare un'emergenza creata a tavolino per non toccare i tanti interessi di pochi. Se Malagrotta appare così lontana da noi, ricord iamoci dell'Inviolata che cresce a dismisura, alle falde contaminate, alle implicazioni sulla salute e al futuro dei no

MANIFESTIAMO IL 5 NOVEMBRE 2011 CONTRO LE DISCARICHE

COSA RESPIRIAMO?

Un cittadino ci ha mandato queste foto e questa segnalazione sulla BASF. "Tratto dal sito della BASF  "Salute: BASF Italia applica tutte le conoscenze e i metodi messi a disposizione dalla scienza medica per il benessere dei suoi dipendenti e della comunità locale ". Siamo proprio sicuri che sia così guardate la foto dei fumi che la società immette nell'aria (stabilimento di via di Salone). Io la trovo un po' inquietante ....che ne dite???? by Skorpio"

TUMORI A MALAGROTTA: C'E' UN INDAGATO

Vi allego questo articolo del Corriere della Sera di oggi che riguarda Malagrotta ma che potrebbe anche riguardare l'Inviolata e quindi noi. Cosa aspettiamo a ribellarci a questo scempio?

TALENT TOUR

TALENT IN TOUR e' un concorso con diverse discipline artistiche: CANTO, DANZA E MODA. Il Concorso si pone come principali obiettivi quelli di mettere in evidenza il talento, la passione e la voglia di esprimersi degli artisti  e che punta inoltre, a coinvolgere le persone,   per creare momenti di aggregazione utilizzando il canto, la danza e la moda come mezzo di unione, facendo leva su questa grande passione dei giovani, stimolando il loro talento, la creatività di ognuno ed una sana competizione artistica. TALENT IN TOUR è un concorso itinerante e organizzerà diverse tappe in diverse località. Prima tappa sarà a Guidonia, luogo delle selezioni.

L’Inviolata e la memoria corta dei politici

Mentre si susseguono in questi giorni le gravi notizie relative alla nefasta individuazione di siti per discarica di immondizie, da parte della Regione Lazio e del Commissario straordinario per i rifiuti di Roma e provincia, a Guidonia è in atto una rimozione del problema che – nello stesso àmbito – interessa pesantemente questo territorio. E’ facile, da parte degli esponenti locali di Idv, Sel e Rifondazione, criticare le scelte avvenute su altri “sensibili” territori, come Corcolle (sì e no ad un km da Villa Adriana) o come Riano (lo hanno fatto in coro i monterotondesi Lucherini e Alessandri), dimenticando completamente che il sito dell’Inviolata non è solo denso di preesistenze storico-archeologiche, ma è (da 15 anni!) un Parco regionale e che, al suo centro, ospita un’immensa discarica che nessuna Amministrazione locale (regionale, provinciale o comunale) ha mai tentato fino in fondo di contrastare. Anzi. Addirittura il ministro della Cultura Galan si è scomodato a parlare contro

GUIDONIA – MALTEMPO: IL COMUNE CHIEDE LO STATO DI EMERGENZA ALLA REGIONE

“Anche il comune di Guidonia Montecelio, come Roma, avanzerà alla Regione Lazio la richiesta di riconoscimento dello stato di emergenza per far fronte ai danni provocati dal violento nubifragio che si è abbattuto sulla città”. Lo dichiara il sindaco di Guidonia Montecelio Eligio Rubeis. “La situazione appare molto seria -spiega il primo cittadino - con gli assessori ai Lavori pubblici e al Bilancio, rispettivamenteFederico Pietropaolie, Adriano Mazza, stiamo già computando una prima stima dei danni”.”Già dalle prime ore della giornata -prosegue Rubeis- sono pervenute negli uffici comunali preposti centinaia di telefonate da parte di cittadini che hanno segnalato criticità, buche e voragini sui selciati di numerose strade, allagamenti che si sono verificati in tutto il territorio cittadino, con particolare gravità nei quartieri di Guidonia Centro, Marco Simone, Setteville e Colleverde, dove danni pesanti si registrano in abitazioni e attività commerciali.  Fonte:  http://www.agoratv.i

ALLAGAMENTI A MARCO SIMONE E SETTEVILLE NORD

Marco Simone Per la terza volta consecutiva nel giro di pochi mesi i cittadini di Marco Simone e Setteville Nord hanno visto le proprie case allagate e danneggiate. Sta diventando una routine alla quale gli abitanti di questi quartieri non vogliono abituarsi. Numerose sono state le segnalazioni inviate all'Amministrazione locale per chiedere seri interventi sulle fognature ormai insufficienti e poco manutenzionate, tant'è che non entra nelle case solo acqua piovana, ma spesso è proprio un ritorno delle acque scure dagli scarichi delle abitazioni. Pochi giorni fa il Sindaco è venuto in zona a fare un sopralluogo e ha avuto modo di registrare le problematiche relative al tema  degli allagamenti direttamente dalla cittadinanza e confidiamo che in brevissimo tempo vengano prese le opportune misure per risolvere questo annoso problema. Indubbiamente anche la continua cementificazione influisce sul deflusso delle acque e sugli smottamenti. I quartieri si allargano e le

Assalto col cemento ai parchi del Lazio

Comuni pronti a cancellare i Lucretili Tredici paesi tra Roma e Rieti chiedono di sciogliere l'ente: via speculazioni edilizie in aree protette. E la Regione taglia i fondi. A rischio anche il Circeo. http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/11_ottobre_17/parchi-lazio-assediati-da-cemento-1901842988450.shtml

PRIMA CONVENZIONE ATTIVATA

A partire da lunedì prossimo sarà attiva una convenzione per gli iscritti al comitato cittadini Marco Simone con la società "Minimo Impatto" che vende prodotti di vario genere ecosostenibili, nel rispetto dell'ambiente. La convenzione permetterà di ottenere sconti del 10%. Potete dare un'occhiata al sito www.minimoimpatto.com per visionare i prodotti. Gli acquisti possono essere fatti on line. Chi fosse interessato può mandare una mail a comitato.marcosimone@gmail.com.

rifiuti e non solo

Osservando bene le foto della campana del vetro circondata dai rifiuti in Via Cineto Romano, abbandonati dai nostri " educati" concittadini, si può notare l'erba incolta nata lungo il ciglio della strada..... bene quando ho provato a far notare ad una mia concittadina che le deiezioni canine, come disciplina l'ordinanza del Comune, vanno raccolte, lei in tutta risposta mi ha detto che trattandosi di erba non era tenuta a fare ciò e che non vedeva nessun cartello che imponeva di provvedere ( avrei voluto chiederle perchè allora va in giro con la bustina se poi non la usa?) ma vista la poca acutezza intellettuale della SSsssignoraaaa, ho lasciato perdere!!! Ma che ne pensate, posso fotografarla mentre non fa il suo dovere e far girare le foto sul blog e inviarle al Comune? Accetto consigli e pareri in merito. Grazie e saluti.

RACCOLTA RIFIUTI INGOMBRANTI

Domani, sabato 15 ottobre sarà possibile liberarsi dei rifiuti ingombranti a Marco Simone a Via Sallustio Crispo (nei pressi di Piazza Tacito) dalle ore 6 alle ore 14. Alleggeritevi dei vostri rifiuti ingombranti in modo ECOLOGICO!!!! ..... DIFFERENZIATEVI!

17 ottobre - Diciamo no alla Staffetta dell'Acqua (privatizzata)!

Il 12 e 13 giugno il voto referendario di 27 milioni di cittadine e cittadini italiani ha chiaramente indicato la scelta del popolo italiano sulla gestione del servizio idrico: una gestione pubblica e partecipativa dell'acqua, nella quale non ci sia spazio per il profitto.A pochi mesi da quella grande partecipazione popolare, Federutility, federazione che associa buona parte delle Società per Azioni che gestiscono il servizio idrico in Italia, ha lanciato una gigantesca operazione di immagine organizzando il cosiddetto “Festival dell’acqua”, a loro dire in continuità con il referendum. Un'operazione che distorce la realtà, essendo stata Federutility tra gli avversari più convinti della campagna referendaria per l'Acqua Bene Comune ed essendo composta da SpA e Multiutilities spesso quotate in borsa che, per propria natura, hanno nel profitto il loro principale obiettivo. Nell'ambito della sua ingannevole campagna, costata 450 mila euro, Federutility sta percorrendo l'

L'inciviltà dei cittadini

. Molto frequentemente ci si lamenta del malfunzionamento della pubblica amministrazione, ma è anche vero che molto spesso sono i cittadini ad avere comportamenti autolesionisti e contribuiscono a rovinare i quartieri dove vivono. Pubblichiamo alcune foto (Via Cineto Romano) che una cittadina ci ha mandato per testimoniare la maleducazione e l'inciviltà di alcune persone che hanno preso le campane per la raccolta del vetro come discarica a cielo aperto. Speriamo che questa testimonianza possa dare un contributo ad un cambio di mentalità. L'amministrazione è stata avvisata per eliminare questo cumulo di rifiuti, ancora nessuna nuova ma non demordiamo.